h1

2° Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino – Cinema e Psicoanalisi” a Napoli

13 giugno 2010

La locandina del II Festival di Cortometraggi

La locandina del II Festival di Cortometraggi

Si svolgerà dal 6 al 7 settembre 2010 a Napoli il secondo Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino – Cinema e Psicoanalisi”, rivolto ai filmaker italiani e stranieri. L’ingresso alla manifestazione sarà gratuito ed essa si svolgerà dalle ore 21.00 alle 24.00, nell’ambito di “Accordi e Disaccordi – XI Festival del Cinema all’Aperto“, presso il Parco del Poggio (Napoli). Le serate saranno dirette da Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, e prevedono la proiezione dei cortometraggi selezionati da una giuria qualificata composta da registi, attori, registi, critici cinematografici, giornalisti ed operatori del settore.

L’intento de “I Corti sul Lettino” è quello di valorizzare, promuovere e divulgare il cortometraggio come forma espressiva a livello sociale e culturale, oltre che sviluppare le potenzialità dei linguaggi artistici dei nuovi media e rispondere alle esigenze di crescita culturale dei giovani registi emergenti, donando a tutti i filmaker di talento la maggiore visibilità possibile. La prima edizione del Festival ha visto la presenza del regista Roberto Faenza come presidente della giuria ed ha ottenuto molto successo. Faenza ha affermato:proposti nella rassegna.

«Non potevo mancare all’appuntamento della rassegna dal titolo suggestivo: “I corti sul lettino. Cinema e psicoanalisi”. Ho cominciato a frequentare la psicoanalisi da studente, quando Norberto Bobbio mi affidò una tesi sulla guerra in Freud e da allora ho sempre provato il fascino di un mondo ignoto e misterioso. Anche nei miei film le figure degli analisti sono abbastanza ricorrenti. Nella mia prima regia, Escalation, del 1968, il giovane protagonista assassinava la moglie “psicotecnica”, rea di averlo ingannato per integrarlo nella società capitalista. Per non parlare di Prendimi l’anima, del 2004, alla cui realizzazione ho lavorato per oltre vent’anni, avendo iniziato a occuparmene sin da quando fu reso pubblico il carteggio tra Jung e la sua “paziente” Sabina Spielrein. Proprio per questa attrazione verso i misteri dell’anima, mi incuriosisce l’idea di visionare i cortometraggi proposti nella rassegna.» Presidente della giuria: Roberto Faenza, Cinema e Psicoanalisi.com

<!–[if !mso]> <! st1\:*{behavior:url(#ieooui) } –> La Giuria del concorso, a suo insindacabile giudizio, attribuirà i seguenti premi: migliore cortometraggio, regista, sceneggiatore, attore protagonista, attrice protagonista, documentario e colonna sonora.

La giuria del concorso assegnerà i seguenti premi: migliore cortometraggio, miglior regista, miglior sceneggiatore, migliore attore protagonista, migliore attrice protagonista, miglior documentario e migliore colonna sonora. L’iscrizione al Festival del Cortometraggio “I Corti sul Lettino – Cinema e Psicoanalisi” è gratuita e le domande devono essere consegnate entro il 15 giugno 2010. Le opere proposte devono avere la durata massima di 60 minuti, inclusi i titoli di testa e di coda, e sono ammessi cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi. Insomma, non vi resta che preparare i vostri corti ed iscrivervi: in bocca al lupo a tutti!

Approfondimenti:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: