h1

Il popolo di internet (e non solo) attende The Social Network

22 luglio 2010

Uno dei poster del film The Social Network

Uno dei poster del film The Social Network

The Social Network è la storia dei fondatori del più fortunato social network del mondo, la versione romanzata della straordinaria invenzione di Mark Zuckerberg, Sean Parker e Eduardo Saverin interpretati nel film rispettivamente da Jesse Eisenberg, Justin Timberlake ed Andrew Garfield (il nuovo Spider-Man). L’attesissimo film su Facebook sarà presentato in anteprima mondiale durante l’apertura del 48esimo New York Film Festival che si svolgerà all’Alice Tully Hall del Lincoln Center il 24 settembre e uscirà nelle sale italiane a novembre. La pellicola è firmata da Aaron Sorkin per la sceneggiatura, che ha adattato per l’occasione il libro «Miliardari per caso – L’invenzione di Facebook»: una storia di soldi, sesso, genio e tradimento di Ben Mezrich, e da David Fincher alla regia (Seven, Fight Club, Zodiac, Panic Room, Benjamin Button).

«Questo non è un film su internet o le nuove tecnologie», dice Sorkin, «ma un film che parla di lealtà, ambizione, amicizia, potere, soldi, gelosie e tradimenti. Sono temi universali, è una storia che avrebbe potuto essere scritta da Shakespeare o Eschilo. Il film è strutturato come Rashomon, con diverse versioni della realtà a seconda del punto di vista del narratore. David Fincher è un regista visionario che ha saputo rendere fantastico in termine di stile il mio copione, che praticamente è scritto come uno sceneggiato radiofonico». La vita dell’inventore di Facebook, Claudia Laffranchi, Il Giornale

The Social Network parla di Facebook, del suo CEO, dei co-fondatori, delle battaglie legali ma anche delle rivalità che segnarono l’inizio di ciò che è diventato in assoluto il primo Social Network a livello mondiale. Il film è drammatico e tratta i lati più oscuri di tutta la vicenda che ruota attorno a questa importante creazione per il mondo dei social media. L’angoscia è resa ancora più drammatica dalla musica dei Radiohead che è presente anche nel trailer con la canzone “Creep”. Il gruppo di Oxford è stato scelto dagli autori perché è il più autentico interprete delle ansie sociali, delle ossessioni personali, delle insoddisfazioni politiche di una generazione instabile, precaria e sopraffatta dalle nuove tecnologie.

Ecco il primo trailer ufficiale in versione italiana:

Grande attesa dunque per questo film, non solo per il pubblico cinefilo ma anche per gli amanti del Web e dei Social Network. Infatti tutto il Web ne parla, non solo Blog e siti di cinema, ma anche quelli che trattano più strattamente di internet, tecnologie e social media. Siamo sicure che il regista David Fincher non ci deluderà!

Approfondimenti:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: