Posts Tagged ‘Martin Scorsese’

h1

Il Gattopardo di Visconti restaurato da Scorsese e Gucci

27 aprile 2010

Un'immagine de Il Gattopardo di Visconti

Un’anteprima mondiale della versione restaurata de Il Gattopardo al prossimo Festival di Cannes (12-23 maggio). A renderlo possibile è stata la The Film Foundation, che Martin Scorsese ha fondato e dirige, e che ha realizzato una versione restaurata digitalmente in 4K del capolavoro di Luchino Visconti, che vinse la Palma d’Oro nel 1963. Per questo progetto bisogna ringraziare anche Gucci, che ha contribuito negli ultimi cinque anni a supportare la fondazione, donando un totale di 1,5 milioni di dollari dei quali 900.000 sono stati impiegati proprio per il restauro de Il Gattopardo. Il prossimo film classico che beneficerà dell’intervento della fondazione di Scorsese sarà La dolce vita di Federico Fellini, di cui quest’anno ricorrono i 50 anni dall’uscita, e la cui première in versione restaurata avverrà, invece, al prossimo Festival del Cinema di Roma.

Annunci
h1

Robert De Niro liquida Taxi Driver 2

19 aprile 2010

La notizia che voleva De Niro e Scorsese impegnati su un sequel del loro celeberrimo Taxi Driver, è stata parzialmente smentita dallo stesso De Niro a MTV News. L’attore ha confermato che c’è stato un abboccamento tra lui, Scorsese e lo sceneggiatore Schrader sul progetto, ma che la cosa è per ora finita in una bolla di sapone, per l’impossibilità di pensare ad un degno seguito della storia del tassista Travis. Robert si è comunque detto in teoria sempre aperto all’idea. I fan dell’originale possono quindi tirare un sospiro di sollievo, ma è meglio che rimangano sul chi vive.

 

h1

Scorsese e De Niro di nuovo insieme per un film “alla Fellini”

18 aprile 2010

I giovani De Niro e Scorsese sul set di Taxi Driver. Photograph: Kobal

La coppia Scorsese-De Niro torna insieme sul grande schermo con The Irishman, un gangster-movie in due puntate ispirate al romanzo di Charles Brandt e a Federico Fellini. La storia è quella dell’uomo che uccise Jimmy Hoffa, Joe Gallo e molti altri capi mafia, ovvero Frank “Irishman” Sheeran. De Niro ha dichiarato, in un’intervista rilasciata a MTV US: “Abbiamo un’idea ambiziosa, si spera per farne un film in due parti o direttamente due film. L’idea – nata da Eric Roth – è quella di fare un film felliniano, che rievochi le atmosfere a là 8 1/2 o La Dolce Vita, coniugando il tutto con un percorso semi-biografico su Hollywood”. La sceneggiatura del primo film è a cura di Steve Zaillian (Schindler’s List), mentre Eric Roth (Il curioso caso di Benjamin Button) si è messo al lavoro sul secondo episodio. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, non è stata ancora rilasciata una data ufficiale, anche perchè Scorsese sarà impegnato nei prossimi mesi al suo primo film in 3D, The Invention of Hugo Cabret.

h1

Il 3D anche per Scorsese

14 aprile 2010

La terza dimensione sembra aver fatto breccia anche nel cuore di Martin Scorsese. Il grande regista, che già qualche mese fa aveva ammesso il suo interesse per il nuovo formato, sembra infatti deciso a cimentarsi nell’impresa in prima persona. L’occasione, secondo quanto riportato da The Playlist, è data dall’adattamento del romanzo per bambini di Brian Selznick, Hugo Cabret (in Italia edito da Mondadori con il titolo La straordinaria invenzione di Hugo Cabret), che sarà affidato alla penna di John Logan (The Aviator, Sweeney Todd).

La storia è ambientata nel 1931 e segue le vicende di un orfanello che vive nascosto tra le mura di una stazione parigina, compiendo furtarelli e tentando di riparare un vecchio robot sopravvissuto all’incendio del museo nel quale suo padre ha perso la vita. Scorsese ha già delineato il cast chiamando all’appello Sacha Baron Cohen, per il ruolo dell’ispettore ferroviario, Ben Kingsley, nei panni del silenzioso regista George Méliès (che avrà un ruolo cruciale nel film), Asa Butterfield e Chloe Moretz per due ruoli protagonisti.Per la gioia di Jeffrey Katzenberg e James Cameron (che nei giorni scorsi hanno espresso i loro pareri negativi sul processo di riconversione da 2D a 3D) sembra che il regista sia intenzionato a girare direttamente in 3D piuttosto che optare per una riconversione dal 2D. Le riprese sono previste per il prossimo giugno, mentre il film dovrebbe essere in sala per il 9 dicembre 2011.